I frutti redentivi di Cinzia, da Villa Fenaroli a Iseo

29/12/2013
Da: Giornale di Brescia - mercoledì 4 dicembre 2013


Mostre a Rezzato e sul Sebino dei dipinti puliti ed empatici della Bevilacqua

Rezzato Cinzia Bevilacqua e Villa Fenaroli, binomio di eleganza, amicizia estetica, empatia del bello. Villa Fenaroli, ci diceva il sindaco di Rezzato, Enrico Danesi, opera con moltiplicazioni di eventi, aumentando fascino e richiamo. Cinzia Bevilacqua sabato 7 dicembre alle ore 17.30, inaugura una ventina di nature morte per la regia di Rosa Lardelli. Presenta la Pittrice Bresciana, don Giuseppe Fusari, profondo conoscitore di arte e amico del talento avanzante. Amico del bello appena incrocia lo spirito e canta le odi della donna e della Madonna. Abbiamo avuto modo di vedere in anteprima le opere di Cinzia Bevilacqua, nel suo bel "antro" di Villa Carcina. C'è molta luce e le ciliegie arrossiscono del rosso molto più forte e compatto dei gerani, le mele assumono la pienezza di una sobrietà millenaria e valgono il titolo di frutto umile. Frutti delle stagioni deposti alla festa della rinascita. Cinzia opera con passione nel senso di una cura severa e di un'attesa aperta a nuove sfide artistiche. Il titolo dell'esposizione, "Sospesa nel tempo", allude ad una sensuale avanzata verso le cose vitali, dotate di un'anima, inesigibile a neutralità sentimentali. Per una ricerca in profondità, accenniamo, di nuovo, a un idea universalmente francescana della sua proposta culturale e al governo di una metafisica eccedente rispetto al silenzio morale dello spazio. Cinzia Bevilacqua, starà qui, a Villa Fenaroli, fino al 2 febbraio, orari ariosi, 10-22. Ed in contemporanea l'artista starà ad Iseo, alla chiesa di S. Giovanni, in onore di un contropiede contro la crisi, "troviamo in più posti con le nostre cose belle e staneremo chi punta al peggio". Il 18 dicembre inaugurazione di queste "Orme nel tempo" nella capitale del Sebino. Qui, orari standard: sabato, domenica e festivi, 15,30-18,30 mostra aperta fino al 6 gennaio.

Di: Tonino Zana