La forma del colore

06 Novembre 2010

Allegati: 

L’Amministrazione Comunale è lieta ed onorata di ospitare nel prestigioso Palazzo Avogadro la mostra personale di CINZIA BEVILACQUA dal titolo La forma del colore. L’artista, oltre che essere espressione dei nostri territori, è una pittrice di intensa poesia; infatti è stata segnalata in diverse manifestazioni e in molti premi internazionali dove ha avuto il favore della critica per la vivacità descrittiva e, specie nei ritratti, una sensibilità introspettiva di particolare profondità.
L’evento presenterà un ulteriore omaggio alla cultura con la proposta anche della mostra di grafica originale di SANDRO LUPORINI e di documentazione Omaggio a Giorgio Gaber, curata da Micaela Bonavia. L’artista ha esposto nelle più importanti gallerie italiane ed estere. Il suo nome è legato ai significativi eventi pittorici del “Realismo Esistenziale”. Sandro Luporini, oltre all’attività di pittore, ne svolge un’altra che lo ha reso noto e per la quale è amato da intere generazioni: ha collaborato per oltre 30 anni alla scrittura dei testi delle canzoni e degli spettacoli teatrali di Giorgio Gaber.
Si tratta di un evento culturale molto importante, infatti, nell’ambito della rassegna della mostra, verranno proposte numerose iniziative di alto livello, per le quali speriamo di essere all’altezza della significativa organizzazione.
La location del nostro Palazzo Avogadro porterà il visitatore ad una dimensione suggestiva che porterà con sé per molto tempo.
L’Amministrazione Comunale di Sarezzo è fermamente convinta che non bisogna lasciare morire l’iniziativa culturale anche se l’attuale situazione economica non permette notevoli stanziamenti in questo settore. Per questo
motivo è nostra intenzione promuovere una continua campagna di sensibilizzazione perché soggetti privati possano aiutare la cultura, ricordandoci che essa è la linfa della nostra crescita.
Questo evento trova un valido esempio di contributo da parte dei privati, grazie alla speciale intraprendenza di Cinzia Bevilacqua che ha saputo governare le relazioni con il mondo imprenditoriale più attento. È quindi doveroso un grazie a tutti gli sponsor che, con la loro generosità ed intraprendenza, hanno permesso la realizzazione di questo importante evento.

IL SINDACO
Massimo Ottelli